Napoli, ucciso in un agguato Roberto Ursillo

L’agguato ai danni del ventenne in via Giovanni Antonio Campano, nel quartiere Chiaiano, periferia nord. L’uomo era alla guida di una “Fiat Palio” che è precipitata da un cavalcavia sulla strada sottostante, finendo in una scarpata della ferrovia.

Si era pensato all’ipotesi di un incidente dovuto a un malore del conducente, ma quando i Carabinieri sono arrivati sul posto hanno trovato diversi bossoli, almeno cinque, a terra e hanno accertato che Roberto Ursillo era stato raggiunto da colpi di pistola sparati dai sicari in moto. Potrebbe essere ancora un episodio della faida di camorra che da settimane vede contrapposti Scissionisti e la fazione dei “girati”.

L’agguato è avvenuto intorno alle ore 13:00, orario in cui la zona è trafficata in quanto coincide con l’uscita degli alunni dalle scuole. Nelle vicinanze c’è anche la stazione “Chiaiano” della metropolitana. Via dei Ciliegi collega Chiaiano con Scampia e con i paesi dell’hinterland napoletano di Mugnano, Villaricca e Melito.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, ucciso in un agguato Roberto Ursillo Napoli, ucciso in un agguato Roberto Ursillo ultima modifica: 2012-09-17T14:45:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0