Pescara, Paola Colaiocco muore nella palestra Nubiana

Il decesso per cause naturali. Aveva appena terminato di allenarsi nel centro sportivo abuzzese. Si era appena allenata nelle sale della palestra Nubiana, una delle più note e frequentate di Pescara, nel quartiere di San Donato. E’ stata trovata cadavere, riversa sul pavimento di un corridoio.

Paola Colaiocco, pescarese di 53 anni, è deceduta poco dopo le 18:00 molto probabilmente per un infarto o altra patologia fulminante. Questo è quanto hanno potuto appurare dopo l’immediato, purtroppo inutile intervento dei sanitari del 118 e della Misericordia.

La donna era la moglie dell’ing. Tino Bellafronte Taraborrelli, ex dirigente comunale a Pescara e Montesilvano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pescara, Paola Colaiocco muore nella palestra Nubiana Pescara, Paola Colaiocco muore nella palestra Nubiana ultima modifica: 2012-09-11T02:54:38+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0