Crotone calcio, presentati gli ultimi arrivi in casa rossoblù

Soddisfatto il Patron Gianni Vrenna per i colpi messi a segno

Si tratta del difensore Antonio Mazzotta (2 agosto 1989) già al Crotone nel periodo da gennaio2011 agiugno 2012 impiegato per un totale di 38 partite. A proposito del calciatore l’Ad Gianni Vrenna ha tenuto a precisare l’attaccamento che ha avuto nei confronti della società riducendosi l’ingaggio pur di tornare a vestire la maglia rossoblù.

Per quanto riguarda il calciomercato in generale il Patron ha affermato:

“La società si è mossa in maniera oculata salvaguardando l’intelaiatura della passata stagione per non mettere in difficoltà il tecnico con tanti nuovi arrivi. Calil e Gabionetta, accreditati come sicuri partenti, sono rimasti in rossoblù non avendo la società ricevuto adeguate richieste e le poche arrivate non erano da prendere in considerazione”.

L’attaccante Vito Falconieri (8 giugno 1986) arriva a Crotone dopo aver trascorso le ultime due stagioni all’Ascoli dove è stato impiegato 22 volte in totale realizzando due gol. Ha però un passato nella massima serie con il Catania (2008/2009) dove ha messo a segno un gol contro il Napoli.

L’attenzione nei confronti del giocatore da parte del Crotone risale proprio a quella stagione quando il ds Ursino cercò di fargli vestire la maglia rossoblù. Nell’attuale campionato ha fatto parte per pochi minuti della formazione del Crotone sconfitta dal Sassuolo a Modena.

Irfan Sahman (montenegrino di Podgorica) è un centrocampista che arriva dalla Primavera del Parma e di lui si dice un gran bene pur avendo preso parte a due soli incontri.