Rizziconi, tre morti ammazzati, una strage uccisi Reno, Antonio e Franceco Borgese

Violenza inaudita nella Piana di Gioia Tauro. Uccisi in un sol colpo padre e due figli. Le vittime sono Reno Borgese di 48 anni, e Antonio e Francesco Borgese, di 27 e 21 anni, rispettivamente padre e figli, uccisi a colpi d’arma da fuoco a Rizziconi.

Il triplice omicidio è avvenuto la notte scorsa in una piazzetta davanti le scuole elementari del paese. Per uccidere Reno Borgese e i due figli è stata usata un’arma da fuoco, un fucile o una pistola. Nonostante la mancanza di testimoni si ipotizza che a sparare sia stato un solo killer.

La famiglia gestiva un’officina per la riparazione di auto. La Polizia esclude, al momento, il movente mafioso.  Le tre vittime erano tutte incensurate. Gli investigatori stanno verificando se il triplice omicidio sia accaduto al culmine di una lite o per altri fatti non collegabili però a vicende di ‘ndrangheta. Le indagini, dunque, almeno per il momento, seguono varie direzioni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rizziconi, tre morti ammazzati, una strage uccisi Reno, Antonio e Franceco Borgese Rizziconi, tre morti ammazzati, una strage uccisi Reno, Antonio e Franceco Borgese ultima modifica: 2012-08-29T05:22:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0