Torino, inchiesta staminali tredici indagati

Concluse le indagini preliminari sulla Stamina Foundation, coinvolta nella vicenda della bambina di due anni, malata di atrofia muscolare, alla quale è stata bloccata la cura sperimentale con cellule staminali alla quale era sottoposta nell’ospedale di Brescia.

Nell’inchiesta sono indagate tredici persone per somministrazione di farmaci imperfetti o pericolosi per la salute pubblica, truffa e associazione per delinquere finalizzata a commettere reati.