Bologna, medico cedeva farmaci ad uso stupefacente

Il camice bianco era dipendente della Ausl di Bologna. Aveva approfittato della sua posizione per mettere in atto un commercio di farmaci. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri del Nas per cessione di farmaci ad azione stupefacente, falso in atto pubblico e truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale.

In due anni aveva prescritto, a ignari pazienti e a carico del Ssn, 2.000 confezioni di farmaci a base di morfina, destinati ”a persona in assenza di apparenti esigenze terapeutiche”. A casa sua i militari dell’Arma hanno trovato numerose confezioni di farmaci e tessere sanitarie intestate a terze persone.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bologna, medico cedeva farmaci ad uso stupefacente Bologna, medico cedeva farmaci ad uso stupefacente ultima modifica: 2012-08-17T08:48:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0