Diego Armando Maradona opzione Cina

Agenti dell’ex fuoriclasse argentino avrebbero avuto nei mesi scorsi contatti con responsabili di Pechino per sondare la disponibilità a ingaggiarlo come ct della Nazionale. Il calcio cinese, la cui Super League annovera club con grandi ambizioni e disonibilità economiche, si è molto aperto negli ultimi tempi all’Occidente, in termini di importazione di giocatori e allenatori.

Tra gli altri, Sergio Batista, succeduto a Maradona sulla panchina dell’Argentina dopo i Mondiali del 2010 in Sudafrica, ora allena lo Shanghai Shenhua, in cui giocano gli ex attaccanti del Chelsea Nicolas Anelka e Didier Drogba; mentre l’ex ct dell’Italia campione del mondo Marcello Lippi è ora il tecnico del Guangzhou Evergrande.