A Cividale del Friuli i bambini imparano la storia giocando

Scoprire giocando la storia e i segreti del Tempietto Longobardo ma anche di cosa si cibavano e come cacciavano gli uomini al tempo del medioevo. O, ancora, imparare divertendosi a indagare, in veste di piccoli archeologici, una sepoltura longobarda. È quanto propongono, per l’estate 2012, dal 25 agosto al 7 settembre, in tre incontri diversi, i laboratori “Archeogiochiamo”, attività per bambini e bambine di età scolare elementare e media promossi dall’Amministrazione comunale di Cividale del Friuli in collaborazione con il Museo archeologico nazionale di Cividale del Friuli.

“Un’iniziativa che si inserisce nel progetto di promozione e valorizzazione della Cividale Longobarda – spiegano il sindaco, Stefano Balloch e l’assessore Daniela Bernardi -. L’obiettivo è quello di avvicinare al mondo della storia e dell’arte della nostra città anche i più piccoli che così, già in tenera età, potranno maturare un senso di rispetto e di attaccamento al proprio territorio. Per il 2012 importante la collaborazione con il Museo archeologico nazionale; per il futuro fondamentale sarà la sinergia anche con il Museo cristiano e Tesoro del Duomo”.

I tre appuntamenti fanno parte del progetto Archeoscuola e sono stati progettati, curati e seguiti dalle archeologhe Chiara Magrini e Lisa Zenarolla che si possono contattare ai numeri +39 333 6662376 e +39 347 5549966. Info anche sul sito http://www.archeoscuola.it.

Scopri il Tempietto Longobardo
25 agosto – orario 10.30/12
È un’introduzione, attraverso un filmato, sulla nascita ed evoluzione storica e artistica dell’oratorio di Santa Maria in Valle nell’ambito della città longobarda di Cividale. I giovani esploratori visiteranno il Tempietto aiutati da alcune schede didattiche da compilare. Costo: 5 euro. L’ingresso al Tempietto è gratuito per i bambini fino agli 8 anni; per i bambini di età superiore si paga 1,5 euro.

A tavola in una casa medioevale a Cividale
26 agosto – orario 17/18
I resti della fauna che si ritrovano in contesti abitati medioevali raccontano molto dei modi di pensare, cucinare, mangiare e pure di eliminare i resti del pasto. Si impara a comprendere quanto fosse importante la caccia e come gli uomini del medioevo cacciavano, ad esempio con il falcone. I bambini potranno toccare con le proprie mani i materiali faunistici. Costo: 4 euro. In collaborazione con il Museo archeologico nazionale.

Scaviamo una tomba longobarda
7 settembre – orario 16/18
Introduzione su una tipica sepoltura longobarda e, nello specifico, sulle tecniche di scavo di una tomba. I partecipanti vengono poi coinvolti nell’effettivo scavo della riproduzione di una sepoltura maschile con l’intento di far comprendere la metodologia utilizzata dagli archeologici. Costo: 8 euro.

Le attività si svolgeranno nell’aula didattica del Museo archeologico nazionale. I gruppi di bambini partono da un minimo di 15 a un massimo di 20 piccoli. Sarà offerta una merenda. Per iscrizioni e informazioni chiamare i numeri +39 333 6662376 e +39 347 5549966. Le prenotazioni si chiudono il giorno precedente a quello fissato per il laboratorio.

In collaborazione con Man, “Associazione amici dei musei”, Rete museale della Provincia di Udine e Soprintendenza per i beni archeologici del Friuli Venezia Giulia.

http://www.cividale.net
http://www.archeoscuola.it
http://www.balloch.it

9 su 10 da parte di 34 recensori A Cividale del Friuli i bambini imparano la storia giocando A Cividale del Friuli i bambini imparano la storia giocando ultima modifica: 2012-08-14T13:25:37+00:00 da Rosa Ferro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0