Raffaella Fico scrive a Mario Balotelli, farà test dna

47

“Non è un figlio arrivato per caso, ma è frutto dell’amore di due persone. E tu sai bene di che cosa parlo”. E’ una Raffaella Fico romantica e appassionata quella che prende carta e penna e scrive una lettera aperta al suo ex compagno, Mario Balotelli, affidando la missiva alle pagine del settimanale “Chi”, in edicola domani. “Era l’unico modo per riuscire a parlarti”, dice l’ex gieffina rivolgendosi al centravanti della Nazionale, annunciandogli l’intenzione di non rifiutare il test del Dna, come da lui chiesto. “Così sia”, scrive la Fico, aggiungendo tuttavia di conservare ancora “con affetto gli sms che tu hai spedito da Cracovia, nei quali ti dichiaravi felice per la notizia che io ti avevo comunicato”.

E “anche se i fatti della vita ci hanno separato”, prosegue la lettera, “tu sarai un padre presente e responsabile, oltre che pieno di amore per la sua creatura”. Quindi quello che suona come una sorta di sconsolato appello. “Tu sai bene dove trovarmi, io sarò sempre disposta a parlare con te del futuro di tuo figlio. Di nostro figlio”.