Piovà Massaia, rapina alle Poste banditi attendono apertura cassaforte

49

Due malviventi, minacciando con una pistola l’unica impiegata dell’ufficio di Piovà Massaia in provincia di Asti, hanno atteso un quarto d’ora che il meccanismo a tempo della cassaforte ne consentisse l’apertura.

Si sono quindi impossessati di circa quattromila euro e, dopo aver tagliato i fili del telefono e rubato il cellulare della donna, sono fuggiti facendo perdere le tracce.