Crotone, intimidazione al Comune responsabile Luca Alfì

Un disoccupato di 33 anni è stato denunciato dalla Polizia a Crotone con l’accusa di essere il responsabile dell’esplosione di alcuni petardi contenuti in un borsone avvenuta il 3 luglio nel cortile del Comune. Luca Alfì, identificato grazie alla telesorveglianza, ha detto di avere agito perché aveva chiesto inutilmente al Comune aiuto per trovare lavoro.

Il disoccupato ha ammesso di avere compiuto un’analoga intimidazione nel dicembre del 2011 contro Equitalia.