Enrique Pena Nieto è il nuovo presidente del Messico

Dagli exit poll e dai primi dati scrutinati è emerso che il 45enne candidato del Partito rivoluzionario istituzionale (Pri) ha ottenuto il 38% dei voti contro il 31% del suo rivale più vicino, Andres Manuel Lopez Obrador del Partito della Rivoluzione democratica (Prd), formazione di sinistra. Pena Nieto ha rimarcato il ritorno del suo partito, il Pri, che aveva Governato il Messico per 71 ani prima di perdere il potere nel 2000 a causa della sua impronta autoritaria e di numerosi casi di corruzione.

“I messicani hanno dato un’altra opportunità al nostro partito, la onoreremo con i risultati”, ha promesso. Poi un appello alla riconciliazione. “Nel Messico di oggi, plurale e democratico, tutti abbiamo un ruolo, il giorno delle elezioni è passato e ora il Paese chiede l’unità di tutti i messicani”

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin