Made in Sicily, Baci Salati di Antonio Zeta al Taormina Film Fest

Il made in Sicily torna al Taormina Film Fest e premia il film Baci Salati, che verrà proiettato domenica, 24 giugno, alle ore 14:00 nella sala A del Palacongressi nell’ambito della sezione dedicata alle produzioni siciliane. Saranno presenti alcuni dei protagonisti del lungometraggio a cominciare da Sandra Milo, che veste i panni della nobildonna Motta, protagonista di una fugace storia d’amore con l’improbabile bagnino interpretato da Angelo Russo, anche lui presente durante la proiezione, insieme a Francesca Rettondini, Andrea Galatà, che festeggia così il suo terzo film interamente siciliano in uscita quest’anno. Miglior attore protagonista al Catania Film Festival, Andrea Galatà, parteciperà, inoltre, al primo, inedito “ponte” fra il Teatro Valle Occupato di Roma e il festival, grazie alla collaborazione del direttore Mario Sesti.

A completare il cast di Baci salati il David di Donatello Monica Scattini, fedele infermiera del non vedente professor Amadio, interpretato da Turi Giuffrida, l’io narrante che racconta le vicende e ne intreccia le trame con sagaci battute, osservando il mondo esterno attraverso gli occhi della sua Virginia. E ancora Roberto Brunetti, Clayton Norcross con la partecipazione di Beppe Convertini, reduce dal successo teatrale Ars Amandi, di cui ha curato la regia.

Una produzione tutta siciliana, dunque, di Cinemaset e Prima Visione (produttori Antonio Chiaramonte, Renato Zappalà e Enrico Vergari), che segna il ritorno della commedia all’italiana vecchio stile in una divertente e rivisitata cornice anni Sessanta e l’esordio alla regia cinematografica di Antonio Zeta. Folto il parterre di attori siciliani già noti al pubblico, come Annamaria Spina, Renny Zapato, Cosimo Coltraro, Turi Giordano, Fabio Costanzo, Pippo Barone, Mario Garozzo, Gaetano Lembo, Maria Teresa Amato, Matteo Sicuro, Cettina Lazzaro, Adele Ferlito, Cristina Benzoni e i cantanti Maria Puglisi e Francois e le Coccinelle.

Straordinaria la colonna sonora, curata dalla cantautrice catanese Gabriella Grasso, assieme al musicista Denis Marino. E’ prima arrivato il leit motive del film, la canzone “Baci salati” e,  successivamente la scrittura dell’intera colonna sonora. “Con Denis cominciammo ad ascoltare per sei mesi solo musica del periodo per capire quali fossero i criteri compositivi, come si muovevano gli archi e le sezioni di fiati, i testi romantici e sempre poetici che cantavano un amore puro e pieno di speranza. Ma poi, in poco più di due settimane la colonna sonora era già composta”. Molte le canzoni inedite e originali cover di brani che hanno fatto la storia della musica degli anni Sessanta, quelli dell’indimenticabile Rocky Roberts con il suo evergreen Stasera mi butto, cantati dal figlio Randy Roberts.

9 su 10 da parte di 34 recensori Made in Sicily, Baci Salati di Antonio Zeta al Taormina Film Fest Made in Sicily, Baci Salati di Antonio Zeta al Taormina Film Fest ultima modifica: 2012-06-24T08:06:42+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0