Bianco, Domenico Talia, Leo Morabito e Francesco Salinitro coltivano canapa indiana

Impegnati ad annaffiare una piantagione di canapa indiana Domenico Talia, Leo Morabito e Francesco Salinitro quando sono stati arrestati, in flagranza di reato, dai Carabinieri a Bianco nel Reggino per coltivazione di droga.

I tre sono stati sorpresi dai militari che avevano scoperto da tempo la piantagione ricavata all’interno di un canneto. In tutto sono state trovate 198 piantine, di altezza variabile tra il metro e il metro e mezzo, estirpate e distrutte sul posto.

Lascia un commento