Governo Monti, basta con la gara a chi le spara più grosse

“Con le dichiarazioni del Sottosegretario all’Economia Gianfranco Polillo, che ha proposto di rinunciare ad una settimana di ferie per aumentare il Pil di un punto, possiamo affermare di averle sentite davvero tutte; pensiamo sia giunto davvero il momento di staccare la spina a questo Governo lontano anni luce dai cittadini”. E’ quanto dichiara al giornale il segretario nazionale di Assotutela, Pietro Bardoscia.

“Da Polillo ci aspettavamo parole diverse improntate più che altro al rilancio dell’economia del nostro Paese. Non basta aumentare l’Offerta quando la Domanda è bloccata da mesi a causa delle molte tasse piombate sulla testa dei cittadini. Ricordiamo l’aumento dell’Iva dal 20 al 21% ( con l’alta probabilità di un ulteriore aumento dal 21 al 23% ) causa primaria del calo dei consumi; le tasse sui depositi; gli aumenti delle addizionali regionali e comunali; gli aumenti del bollo auto; gli aumenti delle imposte locali sui rifiuti e acqua; gli aumenti accise sulla benzina; aumento di gas e luce; e la mazzata finale dell’Imu aumentata dal 30 al 50% rispetto alla vecchia Ici. Il momento che stiamo vivendo è difficile, i cittadini sono allo stremo – conclude Bardoscia – e non hanno bisogno di sparate come quelle del Sottosegretario Polillo”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Governo Monti, basta con la gara a chi le spara più grosse Governo Monti, basta con la gara a chi le spara più grosse ultima modifica: 2012-06-19T07:59:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento