Viterbo, rissa in carcere feriti agenti

Tre agenti di polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Mammagialla a Viterbo, intervenuti per sedare una violenta lite tra due detenuti, sono stati presi a pugni e calci. I tre sono stati trasportati al pronto soccorso e hanno avuto prognosi di 25 e 20 giorni.

Uno dei tre, il più grave, ha ricevuto una testata allo zigomo, che gli ha procurato un ampio taglio. Un altro ha riportato la lussazione di un gomito, causata da un violentissimo calcio. Il terzo ha ricevuto un pugno al volto.

Lascia un commento