Torino, carcerato marocchino devasta cella e aggredisce agenti

Un detenuto straniero di 32 anni, in carcere per concorso in omicidio, ha devastato la sua cella a Torino ed ha aggredito alcuni agenti di polizia penitenziaria danneggiandone le uniformi e provocando loro contusioni.

I poliziotti hanno poi riportato la situazione alla calma facendo “ragionare” il marocchino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, carcerato marocchino devasta cella e aggredisce agenti Torino, carcerato marocchino devasta cella e aggredisce agenti ultima modifica: 2012-06-18T21:34:57+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento