Sanremo, il finanziere infedele Rocco Anobile passava notizie a Davide Caldarelli

Una macchia per il corpo. Il gup di Genova, Nadia Magrini, ha rinviato a giudizio il luogotenente della Fiamme Gialle, Rocco Anobile, di 61 anni e l’imprenditore Davide Caldarelli, di 34 anni, di Sanremo. Sono accusati di accesso abusivo a sistema informatico telematico e rivelazione di segreto d’uffico.

Anobile, arrestato a novembre, fino al 2011 era responsabile della sezione Polizia Giudiziara della Procura di Sanremo. Per la Procura genovese il beneficiario delle informazioni sarebbe stato lo stesso Caldarelli, che finì ai domiciliari.

Lascia un commento