Napoli, preso il pachistano che ha violentato una minorenne

Arrestato il barbaro straniero di 42 anni responsabile di violenza sessuale nei confronti di una ragazzina minore di 18 anni. E’ accaduto nel centralissimo corso Umberto a Napoli, a bordo di un autobus di linea.

Il mezzo della linea R2 ha compiuto una fermata non consentita. Numerose persone sono uscite di corsa ma uno di questi ha riferito a una pattuglia di Vigili Urbani che si trovava li’ vicino che a bordo del pullman un uomo aveva compiuto atti sessuali nei confronti di una ragazzina. Gli agenti sono entrati nel bus e sono riusciti a ricostruire la vicenda denunciata dai passeggeri.

Secondo quanto riferito dal comando dei Vigili Urbani la giovane, che poi ha sporto denuncia, ha raccontato che l’extracomunitario poi risultato del Pakistan, dopo avere aperto la cerniera dei pantaloni aveva molestato la giovane vittima. E’ stata la stessa ragazzina a chiedere aiuto con le sue urla. Alcuni passeggeri sono intervenuti in sua difesa. Altri sono scappati ma hanno denunciato l’accaduto ai Vigili Urbani.

Lascia un commento