Ennesima notte di scosse in Emilia Romagna

Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) sono state nove le scosse, la più forte è stata alle ore 03:26 con magnitudo 2.8, ipocentro a 4,9 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni mantovani di Moglia e San Giacomo delle Segnate, e di quelli modenesi di Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Mirandola, Novi di Modena e San Possidonio.

Lascia un commento