Genova, aumentano i prezzi del consumo

Sono stati resi noti i risultati delle rilevazioni svolte dalla Direzione Statistica del Comune di Genova. Nel mese di maggio, a Genova, i prezzi al consumo sono aumentati dello 0,2% rispetto al mese precedente. Mentre è del 3,9% la crescita dei prezzi rispetto al maggio 2011. Gli aumenti hanno toccato tutti i prezzi, ma gli incrementi più importanti si registrano tra i prodotti alimentari, le bevande analcoliche e i costi per la casa che salgono dello 0,8%. Incremento più lieve, si fa per dire, è quello che riguarda i prodotti del settore abbigliamento e calzature, dove la crescita dei prezzi è dello 0,4%. Se i costi per l’istruzione restano stabili, a scendere sono i prezzi di comunicazioni (-0,4%) e dei trasporti (-0,6%) e, in piccola parte, anche i servizi sanitari e le spese per la salute (-0,1%). Stabili i costi per l’istruzione. E in tema di aumenti, è significativo il dato che riguarda la stagione balneare alle porte. Si stima che, secondo un’indagine dell’Adoc, una giornata al mare per una famiglia di quattro persone sulle spiagge italiane costerà in media 100 euro, il 2,3% in più dello scorso anno. Addirittura il 141,9% in più rispetto al 2001. Ad essere rincarate sono quasi tutte le voci, dall’ombrellone (+6%) al lettino (+1,9%) passando per sdraio (+9,5%) e ristorazione (+4,1%). Stabili solo i costi di parcheggio. Sempre in base ai dati dell’Adoc, la Sardegna, la Toscana e la Liguria risultano essere le Regioni più care.

Lascia un commento