San Nicola dell’Alto, incoronazione di san Michele col giglio di Affidato

 Dopo la splendida esperienza al Festival di Sanremo il M° orafo crotonese Michele Affidato è tornato al suo laboratorio di arte sacra e lo scorso 14 marzo si è portato per la quindicesima volta in Vaticano dove Papa Benedetto XVI ha benedetto il giglio di san Michele Arcangelo, caratteristica e singolare opera in oro e argento, realizzata per la comunità dei fedeli di San Nicola dell’Alto, piccolo centro arberesh dell’alto crotonese.  Questa preziosa opera sacra, che va ad aggiungersi ad altre innumerevoli sparse in tuttala Calabriaed oltre, domani venerdì 4 maggio alle ore 18,00 presso la chiesa di san Michele in San Nicola dell’Alto, alla presenza di autorità civili e militari, incoronerà, per mano di Mons. Domenico Graziani, Arcivescovo di Crotone – Severina,  il capo della statua del Santo patrono del piccolo comune.

Lascia un commento