Le sanzioni contro l’Iran non funzionano abbastanza

E’ quanto afferma il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, nel corso di un’intervista esclusiva alla Cnn. Netanyahu si dice quindi certo che Teheran sta proseguendo col suo programma nucleare.

Si dice disponibile ad un accordo ma pone tre condizioni: stop all’attività di arricchimento dell’uranio, eliminare il materiale arricchito, smantellare i bunker nucleari.

Lascia un commento