Palermo, ferie forzate per 1743 addetti a servizi comunali

Circa duecento operai della Gesip, società che si occupa di manutenzione del verde urbano, custodia, pulizia e servizi cimiteriali per il Comune, stanno partecipando a Palermo un sit in davanti la Prefettura.

La protesta è promossa dai sindacati che chiedono un incontro con il Prefetto Umberto Postiglione. La vertenza riguarda 1.734 lavoratori, in ferie forzate da ieri a causa della scadenza della proroga del contratto di servizio tra la partecipata e il Comune.

Lascia un commento