Mazara, azienda attua truffa 488 ora deve risarcire

La sezione giurisdizionale della Corte dei conti ha condannato un’impresa di Mazara a risarcire al ministero dello Sviluppo Economico quasi un milione e 400 mila euro.

La somma è pari a un finanziamento ottenuto undici anni fa con i benefici della legge 488, presentando fatture gonfiate o false attestazioni di pagamento, per realizzare uno stabilimento di carpenteria metallica. La truffa venne scoperta dalla Guardia di Finanza che denunciò l’impresa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Mazara, azienda attua truffa 488 ora deve risarcire Mazara, azienda attua truffa 488 ora deve risarcire ultima modifica: 2012-04-21T07:29:36+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento