Tragedia area in Pakistan 130 morti

Un aereo civile si è schiantato nei pressi dell’aeroporto internazionale di Islamabad, la capitale del Pakistan. Non ci sono sopravvissuti. Tutte e 130 le persone che erano a bordo hanno perso la vita. Al momento dell’incidente le condizioni meteo erano pessime, con pioggia e forte vento.

L’aereo, della compagnia privata Bohja Airline, proveniva da Karachi e ha perso i contatti con la torre di controllo alle 18:40 ora locale, mentre era nei pressi della base militare di Chaklala, vicino alla città di Rawalpindi, in una zona residenziale. Sul posto sono arrivati squadre dei vigili del fuoco, polizia e esercito. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto edifici in fiamme. Tutti gli ospedali sono stati allertati.

Bhoja Airlines è una piccola compagnia aerea low cost che aveva appena ripreso l’attività dopo una chiusura per difficoltà finanziarie. Quello di oggi era il volo inaugurale della rotta Karachi-Islamabad.

Gli incidenti aerei in Pakistan sono relativamente rari, anche se nel luglio del 2010 un Airbus 321 della compagnia Airblue si era schiantato sulle colline nei pressi di Islamabad proveniente da Karachi e 152 persone erano rimaste uccise.

Lascia un commento