A Grado 60 bus-operator per scoprire il FriuliVg con TurismoFvg

Fino a domenica 21 aprile si tiene a Grado (Go) l’assemblea annuale della Vpr, l’associazione internazionale di bus-operator che ha sede a Fürth (Germania), e che ha scelto di festeggiare nell’Isola del sole i suoi primi 30 anni di attività. Nella 3 giorni è prevista la presenza di soci provenienti da Paesi di lingua tedesca, giornalisti specializzati e altri operatori del settore, per un totale di circa 60 partecipanti. 

L’occasione di avere in regione attori così importanti del turismo europeo è stata colta al volo dall’Agenzia TurismoFVG, che ha organizzato un ricco programma di promozione del potenziale turistico regionale, volto ad aumentare l’attenzione di un target individuato come strategico per lo sviluppo dei flussi di stranieri verso il Friuli Venezia Giulia.

Ma quale modo migliore per far scoprire le bellezze regionali se non Live? Ecco prevista infatti per venerdì pomeriggio una visita, tra le altre, ad Aquileia (Ud) con la particolarità di raggiungerla risalendo il Natissa sulle tracce degli antichi Romani. Il programma prevede successivamente una presentazione dell’offerta turistica regionale e soprattutto un workshop con i consorzi turistici locali, al fine di agevolare l’incontro e lo sviluppo di trattative commerciali. La serata si concluderà in una taverna romana, seguendo un percorso del gusto che si snoderà lungo isole tematiche, dove saranno proposte le eccellenze enogastronomiche del Friuli Venezia Giulia, alla presenza anche dell’Ersa.

Gli ospiti potranno così approfondire la conoscenza dei sapori del territorio, grazie alla spiegazione diretta degli esperti. Per sabato 21 è infine prevista una visita a Trieste, ma anche in questo caso Live, con visita guidata ai protagonisti che hanno fatto la storia del capoluogo giuliano. Non potranno pertanto mancare il poeta Reiner Maria Rilke, che accoglierà gli ospiti in un caffè storico, Carlo VI d’Asburgo, che li accompagnerà per le vie del centro, l’imperatrice Maria Teresa, che racconterà loro la storia della città nel salotto di Piazza Unità e infine l’amatissima principessa Sissi, che li saluterà dal Molo Audace, il tutto rigorosamente in tedesco, grazie a una compagnia di attori reclutati ad hoc.

Il soggiorno in Friuli Venezia Giulia si concluderà con il pranzo in un’osmiza del Carso, alla prestigiosa presenza dello scrittore tedesco Veit Heinichen, alla quale seguirà il rientro in città sul tram storico di Opicina.

www.turismofvg.it

 

Lascia un commento