La casa di famiglia del Teatro Golden

Una commedia all’italiana a lieto fine tratta dalla quotidianita’ di una famiglia qualsiasi. La condizione fisica precaria del papa’ in coma da 2 anni induce Alex, indebitato per il circolo che gestisce, a voler vendere la casa per un invitante prezzo all’inviso notaio col quale condivide il pianerottolo. Vengono a sorpresa cosi’ convocati gli altri fratelli: Oreste e Giacinto gemelli e Fanny. In modo brillante ed immediato tra azzeccate battute, incomprensioni, ricordi, riesce a convincere tutti ed a conciliare i gemelli che finalmente si abbracciano tra gli applausi di un pubblico sensibile e partecipe. Il papa’ si risveglia e torna a casa: cambiato, moderno ed ottimista tanto da proporre la vendita dell’abitazione ormai troppo grande e piena di ricordi che portano solo angoscia. Si risolvono i problem di tutti, l’esperienza rende intraprendente Fanny ed invoglia il “perfetto” Giacinto ad essere piu’ sensibile nei confronti della vita. Spettacolo leggero e gradevole grazie alla regia del sempre talentuoso Augusto Fornari misurato ed apprezzato. Bravi gli attori, emerge la freschezza e la duttilita’ di Roberto Ciufoli.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento