Si discute di economia ecologia e tutela ambiente in Ateneo Udine

Si aprirà alle 10 di domani, martedì 17 aprile, nella sala ‘Gusmani’ di palazzo Antonini, in via Petracco 8 a Udine, il IX Incontro di ricerca “Ambiente e paesaggio” dedicato alla presentazione e discussione di 11 tesi del dottorato di ricerca in “Economia, ecologia e tutela dei sistemi agricoli e paesistico-ambientali” dell’Università di Udine. I lavori di ricerca sono dedicati a: la valutazione dei sistemi rurali e le pratiche sostenibili; la qualità delle acque nella laguna di Grado e Marano, il recupero delle aree urbane dismesse; il mosaico paesistico-culturale dei parchi e delle aree protette e le opportunità del turismo natura; le problematiche legate agli impatti dell’attività agricola e zootecnica sugli ecosistemi; la filiera agro energetica e i suoi impatti. 

In apertura dei lavori interverrà Margherita Chang Ting Fa, coordinatrice del Dottorato di ricerca dell’Ateneo, convenzionato con il Dottorato di ricerca in Economia agroalimentare e ambientale dell’Università Politecnica di Valencia (Spagna). Il programma della mattinata prevede, nell’ordine, la discussione delle tesi di: Ilaria De Rosa su “Studio del fitoplancton della laguna di Grado e Marano per la valutazione dello stato di qualità delle acque di transizione”; Nadia Gambon su “Pratiche sostenibili e agroecosistema, valutazione di multifunzionalità e qualità ambientale”; Federico Nassivera su “Il marketing relazionale nella filiera delle agroenergie”; Filip Pošcic su “Metal tolerance and ecological characterization in populations of a pseudometallophyte biscutella laevigata l.”; Francesco Pupillo su “La riqualificazione urbana delle aree dismesse. Il caso dei beni patrimoniali del ministero della difesa”. 

A seguire: Manuela Rossi su “Analisi dell’offerta e della domanda potenziale di turismo natura in Italia”; Marta Taborra su “Qualità e valori del sistema rurale: una proposta di indicatori”; Francesco Teri su “Trattamenti fisici per la gestione dell’azoto contenuto negli effluenti da digestione anaerobica di reflui zootecnici”; Alessandro Visintin su “Tecniche di analisi del significato energetico del territorio nello studio dell’ecologia di alcune specie animali”; Jie Liu su “The agricultural benefits from biochar and biocharcompost application to solils”; Alessandro Merci “La fragilità territoriale come indicatore di sintesi per la gestione del rischio idrogeologico nei bacini montani”. Alle 12.50 si terrà la proclamazione dei dottori di ricerca.

Lascia un commento