Napoli, scuola calcio costruita su area franosa

Gli agenti della Polizia Municipale di Napoli, diretti dal generale Sementa hanno apposto i sigilli a una mega struttura adibita a scuola calcio, in via Masoni, che in passato era già stata sequestrata in quanto realizzata senza autorizzazioni edilizie. L’area, ampia circa 20mila metri quadrati, comprende sei campi di calcio, un bar, un’ attivita’ di ristorazione e un’area parcheggio custodita.

L’attività principale che veniva svolta nella struttura era quella di centro di addestramento per nuovi calciatori. Circa 350 sono infatti allievi iscritti. Collateralmente alla scuola calcio, venivano svolte anche altre attività commerciali, tutte in assenza di autorizzazioni amministrative.

Secondo quanto accertato dai tecnici, inoltre, la struttura sorge su di un’ area classificata a medio-alto rischio di frana.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento