Terzo anniversario del terremoto in Abruzzo

Lutto cittadino all’Aquila il prossimo 6 aprile, in occasione del terzo anniversario del terremoto che causò la morte di 309 persone. Lo ha stabilito il sindaco, Massimo Cialente, con un’ordinanza che prevede, tra l’altro, l’esposizione delle bandiere listate a lutto negli edifici pubblici, ”per non dimenticare e per contrassegnare quanto è ancora vivo e presente in ciascuno il dolore per le tante vite cadute sotto le macerie del sisma”.

Sono vietate tute le attività lavorative dei cantieri edili.

Lascia un commento