Terzo anniversario del terremoto in Abruzzo

Lutto cittadino all’Aquila il prossimo 6 aprile, in occasione del terzo anniversario del terremoto che causò la morte di 309 persone. Lo ha stabilito il sindaco, Massimo Cialente, con un’ordinanza che prevede, tra l’altro, l’esposizione delle bandiere listate a lutto negli edifici pubblici, ”per non dimenticare e per contrassegnare quanto è ancora vivo e presente in ciascuno il dolore per le tante vite cadute sotto le macerie del sisma”.

Sono vietate tute le attività lavorative dei cantieri edili.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin