Treviso, solo una pacca sul culo

E’ la frase piuttosto colorita del vice sindaco, il leghista Giancarlo Gentilini, usata per minimizzare l’aggressione sessuale subita lunedì sera da una donna trevigiana di 38 anni. Una vicenda su cui stanno indagando i carabinieri, che hanno tracciato un identikit dell’aggressore.

Dura la reazione di Telefono Rosa che parla di “parole superficiali che indignano”. Per il deputato Udc Antonio De Poli Gentilini è “machista e disgustoso”. Ma lo “sceriffo” non ci sta. “Mi attaccano perché mi temono politicamente”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento