Serra San Bruno, sgomberato immobile dei Vallelunga

Carabinieri e polizia hanno proceduto a Serra San Bruno allo sgombero di un immobile che era stato confiscato al boss della ‘ndrangheta Damiano Vallelunga, ucciso nel 2009.

L’immobile era stato occupato dai familiari di Vallelunga, che avevano avviato azioni giudiziarie per tornare in possesso della struttura.

Il prefetto di ViboValentia, Michele Di Bari, ha definito lo sgombero dell’immobile ”un importante risultato per l’affermazione della legalita”’.

Lascia un commento