Bilancio di un anno di attività dell’Ufficio delle Dogane di Genova, più di 7 milioni di pezzi sequestrati

Il bilancio dell’Ufficio delle Dogane di Genova, per quanto riguarda i sequestri effettuati nel 2011, parla di sette milioni di pezzi di merce varia, per un valore complessivo di 32 milioni di euro e la denuncia di 220 persone.  Dati importanti e controlli incessanti, che hanno permesso di sottrarre al mercato del “tarocco” merce di qualsiasi tipologia: dai giocattoli all’igiene personale, dalla tecnologia alla cartoleria.

I sequestri hanno riguardato in particolar modo l’esportazione di valuta non dichiarata verso l’estero, sigarette di contrabbando, alimentari e medicinali. Tra le diverse tonnellate di merce sequestrata spiccano perfino spazzolini da denti, costumi di carnevale e, addirittura, i pannelli solari. Le attività di accertamento tributario hanno permesso, inoltre, di scoprire diritti doganali non dichiarati per quasi 38.000.000 di € di cui, a oggi, sono già stati incamerati circa 15.000.000 di euro. Mentre, per quanto riguarda i controlli sulle Accise, su 273 verifiche su impianti di varia natura sul territorio ligure, solo 17 hanno avuto esito positivo.

Per quanto concerne il traffico passeggeri, sono stati effettuati 2000 controlli di cui 665 con esito positivo su 414 mila persone sbarcate da paesi extra-Shengen. Molte le curiosità tra la merce sequestrata: 85 Kg di argento purissimo in grani occultati nell’automobile di un passeggero proveniente dalla Libia; 15000 pannelli solari, per un valore di mercato di circa  4.700.000 di euro, recanti il marchio di una ditta molto nota nel settore che si è scoperto in realtà essere dei falsi , 454 pelli di “alligator missisippiensis” (coccodrillo americano), prive del certificato previsto dalla Convenzione di Washington, più di 630.000 articoli contraffatti dei più svariati prodotti, in gran parte provenienti dall’Estremo Oriente, oltre 400 chilogrammi di cocaina purissima per un valore di mercato pari a circa 20.000.000 di euro, 957 chili di sigarette e 356 di tabacco.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento