Anno scolastico valido anche con meno di 200 giorni

98

Salvo l’anno scolastico 2011-12 che sarà valido anche se molte scuole, a causa del maltempo, non potranno rispettare i 200 giorni minimi di lezione previsti dalla legge. Prorogate anche le iscrizioni oltre la scadenza del 20 febbraio. È quanto chiarisce il Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca. Il Miur ha inviato due circolari distinte agli uffici scolastici regionali e ai dirigenti scolastici di tutte le scuole di ogni ordine e grado per confermare la validità dell’anno scolastico in corso e permettere  le iscrizioni per l’anno scolastico successivo. Nella prima circolare si spiega che, a causa degli eventi atmosferici, molte scuole non potranno effettuare i 200 giorni di lezione previsti dalla legge n.297 del 1994. Ma avvenimenti imprevedibili e straordinari legati al maltempo, sottolinea il dicastero di viale Trastevere, non possono comportare l’invalidità dell’anno scolastico. La nota precisa che le istituzioni scolastiche interessate da prolungati periodi di sospensione dell’attività didattica, potranno comunque valutare una riorganizzazione del calendario scolastico finalizzato a un recupero dei giorni non effettuati.

La seconda circolare stabilisce invece che il termine ultimo delle iscrizioni potrà essere prorogato. L’eccezionalità della situazione, sempre legata agli eventi atmosferici delle scorse settimane, consentirà dunque alle scuole interessate da lunghi periodi di chiusura, di completare le procedure d’iscrizione anche nei prossimi giorni, superando il termine ultimo del 20 febbraio.