Isole Eolie flagellate da una violenta ondata di maltempo

80

Le raffiche di vento soffiano da est nord est. Il mare è molto agitato e ha anche raggiunto forza 7. Aliscafi e traghetti sono fermi nei porti. Da ieri sera le sette isole sono prive di collegamenti. Le mareggiate hanno invaso i porti eoliani causando anche danni. A Lipari la banchina di Sottomonastero è spazzata dai marosi. Il mare ha anche invaso le strade liparote: via Rona, Marina Lunga, Canneto, mentre ad Acquacalda per gli abitanti di San Gaetano ritorna l’incubo di ritrovarsi il mare in casa.

Difficoltà anche per il transito degli automobilisti perché sul manto stradale è finito di tutto: ciottoli, detriti e sabbia. Le raffiche di vento stanno creando danni anche all’agricoltura. Danneggiati vigneti e orti e divelti alberi.