Voragine inghiotte furgone a Taranto 5 feriti

86

Un furgone con a bordo tre persone è precipitato in una voragine (profonda 5-6 metri e larga sei metri) che si è aperta sabato mattina sull’asfalto, a causa dell’abbondante pioggia, nell’area del mercato settimanale del rione Tamburi a Taranto.

I feriti, che non sono in gravi condizioni, sono stati estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco e trasportati da ambulanze del 118 all’ospedale “Santissima Annunziata”. Il manto stradale ha ceduto e il furgone è caduto nella buca ribaltandosi. L’intera area del mercato di via Deledda è stata chiusa al traffico e interdetta agli altri operatori. Un mezzo speciale ha provveduto alla rimozione del veicolo.

Il furgone era in movimento e stava raggiungendo l’area riservata ai venditori ambulanti quando improvvisamente l’asfalto ha ceduto e il mezzo è caduto nella voragine. Una delle tre persone a bordo ha riportato la lussazione della spalla, gli altri due (un uomo e una donna) qualche ferita lacero-contusa e leggeri traumi da schiacciamento. La buca è lunga una decina di metri. I primi ad arrivare sul posto sono stati i carabinieri, che si sono calati nella voragine con scalette e corde per accertarsi delle condizioni delle persone coinvolte nell’incidente. Poi sono arrivati i vigili del fuoco con un’autoscala e hanno tirato fuori i feriti dalle lamiere. La piazza è stata fatta sgomberare e non si è più tenuto il mercato settimanale. Sono intervenuti anche i tecnici comunali per avviare gli accertamenti e stabilire il motivo per il quale abbia ceduto il manto stradale.