Torino dichiara guerra allo smog

115

Pedonalizzazione di nuove zone del centro, promozione dell’uso della bicicletta, sviluppo del trasporto pubblico e nuove misure di moderazione del traffico, coinvolgimento di nuovi quartieri come Vanchiglia e San Salvario anche attraverso il commercio locale, informazione puntuale dei cittadini sui livelli di inquinamento.

Sono i punti principali del nuovo piano del Comune di Torino guidato da Piero Fassino, secondo la mozione approvata in Consiglio comunale con 22 voti a favore e 6 contrari.