Ritrovato in Toscana Maurizio Cervino scomparso per amore

S’era allontanato per cercare di sfuggire a una delusione d’amore Maurizio Cerbino, l’operaio di 31 anni di Laino Borgo, nel Cosentino, scomparso giovedì scorso. Colpito al cuore dalla fine della storia d’amore con la fidanzata, s’era recato in Toscana da uno zio.

È stato lo stesso Cerbino a contattare i genitori per rassicurarli dopo l’allarme scattato quando il giovane, dopo un pomeriggio trascorso a Cosenza per partecipare a un corso, non era rientrato a Laino Borgo dove viveva con il padre e la madre. Nel tardo pomeriggio di giovedì Cerbino aveva telefonato con il cellulare alla madre per avvisarla che era in procinto di rientrare a casa e poco dopo aveva contattato anche uno zio. A distanza di pochi minuti dagli ultimi contatti, però, il suo telefono era risultato irraggiungibile. Invece di fermarsi a Laino, piccolo centro del Pollino al confine tra Calabria e Basilicata, aveva proseguito la marcia sull’autostrada sino a raggiungere la Toscana con la sua Fiat Grande Punto, e facendo temere il peggio.

Cerbino, è in ottima salute. Sul caso hanno lavorato per giorni, intensamente, i carabinieri della Compagnia di Castrovillari.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin