A Monopoli 20 euro per fare sesso con un minore

Incredibile vicenda di pedofilia in Puglia.  Un 56enne brindisino è stato arrestato dai carabinieri per induzione alla prostituzione minorile per aver offerto ad un adolescente 20 euro in cambio di una prestazione sessuale.

I fatti risalgono al 20 maggio quando a Monopoli il 56enne, a bordo della sua autovettura, fermò il ragazzino che viaggiava sul suo ciclomotore. Con il pretesto di chiedere informazioni stradali, l’uomo invitò il minorenne ad una prestazione sessuale in cambio di danaro.

La vittima fuggì e denunciò i fatti ai militari dell’Arma. Solo ora a distanza di sei mesi e giorni è stato arrestato il pedofilo, sperando che la giustizia almeno in questo caso sia celere e si arrivi ad una condanna esemplare.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin