L’Italia rivede il trattato di amicizia con la Libia

Faccia a faccia, oggi a Palazzo Chigi, tra il presidente del Consiglio Mario Monti e il presidente del Consiglio nazionale transitorio libico Mustafa Abdul Jalil.

Al centro dell’incontro il Trattato di amicizia e cooperazione Italia-Libia siglato nell’agosto 2008 tra Silvio Berlusconi e Muammar Gheddafi e congelato “de facto”durante la guerra che si è conclusa con la morte del colonnello. Jalil vedrà anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin