Il sindaco di Lucca alla cena del Mosaico di Macera

Oltre cento persone alla cena natalizia del Mosaico, il Circolo culturale guidato da Mauro Macera, riunitosi allo Spiedo D’Oro di Antraccoli, sabato sera, in un’occasione, nello stile di questa associazione, conviviale, ma anche di approfondimento. Infatti, oltre a farsi gli auguri, gli iscritti hanno ascoltato un intervento del loro Presidente Mauro Macera, attualmente anche a capo di Geal e del Prof. Marco Allegrini, Preside della Facoltà di Economia Aziendale all’Ateneo di Pisa, che ha spiegato l’attuale fase politico-economica, con gli interventi del Governo Monti, rispondendo poi a numerose domande.

Al termine è intervenuto il sindaco di Lucca, Mauro Favilla, che, nonostante una leggera influenza, ha voluto essere presente e che in un intervento interrotto da molti applausi, in pratica, ha ufficializzato la propria, piena disponibilità a scendere in campo nelle amministrative di maggio: “Qualora e soltanto se, -ha affermato, – si realizzasse il disegno a cui sto lavorando, cioè l’unione delle forze moderate, largamente maggioritarie a Lucca, da sempre, e che portarono alla vittoria nel 2007”. Una discesa in campo, – ha spiegato Favilla, – dovuta al fatto che non è emersa, in questi ultimi anni, sulla scena politica lucchese, la figura di un sostituto dell’attuale Sindaco, capace di aggregare e coinvolgere le forze necessarie alla necessaria continuità amministrativa e per portare a termine i tanti impegni presi dall’ amministrazione lucchese (ad iniziare dai grandi progetti Piuss) che cambieranno positivamente lo stesso volto della città e del centro storico che assiste, già da ora, ad una rivitalizzazione e ad un vero boom turistico.

In questo senso gli auguri, espressi personalmente da ognuno dei tanti presenti al sindaco, non sono stati solamente natalizi, ma anche di consenso al proseguimento del suo mandato politico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin