Gioielleria rapinata da falsi carabinieri a San Michele Mondovì

Rapina con l’inganno nel Cuneese. Falsi militari delll’Arma e falso sequestro per un vero furto di oro e gioielli nell’oreficeria Giusta a San Michele Mondovì.

Due uomini di mezza età si sono presentati al titolare della gioielleria e, dopo aver mostrato tesserini da carabiniere, hanno posto sotto sequestro oro e gioielli sostenendo che proveniva da furti.

Al momento di uscire, l’orefice ha chiesto di accompagnare i due Carabinieri che, però, appena fuori dalla gioielleria, sono fuggiti facendo perdere le tracce.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin