Adelina Bruno trovata cadavere a Lamezia Terme

E’ giallo sul ritrovamento del corpo senza vita di una giovane donna, in una zona di campagna alla periferia sud di Lamezia Terme (CZ), nel quartiere Capizzaglie. Il corpo è stato trovato dagli agenti del commissariato della Polizia di Stato lametina nel corso di un servizio per il controllo del territorio. Si chiama Adelina Bruno.

La giovane, che avrebbe compiuto 27 anni proprio oggi, è stata rinvenuta con la testa fracassata grazie alle indicazioni fornite alla Polizia dal fidanzato della vittima che questa mattina, intorno alle ore 08:00, si è presentato al commissariato di via Arturo Perugini insieme al suo avvocato.

Il giovane ha riferito di aver litigato ieri pomeriggio con la fidanzata, di averla picchiata e poi lasciata nelle campagne. Intanto, i genitori della vittima avevano denunciato la scomparsa della figlia già ieri sera. E’ stato il giovane, insieme al suo legale, ad accompagnare gli agenti di polizia sul luogo dove giaceva, sotto un albero di ulivo nei pressi di un casolare abbandonato, la 27enne senza vita.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin