Il napoletano Ignazio Visco è il nuovo governatore della Banca d’Italia

107
 L’ha spuntata su un agguerrito lotto di concorrenti, “battendo” – se si può usare questo linguaggio sportivo per un incarico così delicato – i candidati più gettonati: Saccomanni, Bini Smaghi, Grilli e la Tarantola. La decisione è arrivato dopo un lungo vertice pomeridiano a Palazzo Chigi e dopo un incontro di Berlusconi con Napolitano al Quirinale. Ignazio Visco ha una lunga carriera passata all’interno della Banca d’Italia e garantisce quindi l’autonomia dell’Istituto dalle intromissioni della politica. Il nuovo governatore di Bankitalia ha 62 anni, essendo nato a Napoli il 21 novembre del 1949 e dal 9 gennaio del 2007 è vicedirettore generale della banca centrale italiana. Ignazio Visco succede a Mario Draghi, che da novembre guiderà la Banca centrale europea.