Contro il porcellum l’impegno dei Giovani Democratici

176

I Giovani Democratici della città di Catania si impegneranno nella raccolta firme per il referendum e per chiedere con forza l’abolizione del “Porcellum”. “Crediamo alle ragioni del referendum e alla necessità di restituire ai cittadini italiani il diritto di scegliere chi li rappresenta in Parlamento. Ci chiamiamo Democratici e le battaglie di democrazia sono la nostra vocazione – dichiara al giornale Livio Gigliuto, Segretario Giovani Democratici Città di Catania-  Nelle stesse occasioni raccoglieremo le firme anche per due proposte di legge dei Giovani Democratici, una sulla democrazia interna nei partiti politici e uno per contrastare la vergogna degli stage non retribuiti e agevolare l’affitto della casa per i più giovani. Per queste ragioni saremo presenti a Catania con due banchetti dei Giovani Democratici nella mattina di sabato 17 di fronte alla Villa Bellini e di nuovo nel corso della prossima settimana, per chiedere ai Catanesi l’ennesimo segnale di partecipazione”.