Ancona, detenuti senza servizi igienici

96

Detenuti in sovrannumero che dormono locali sprovvisti di bagni e quindi costretti a fare pipi’ in non meglio precisati ‘contenitori’. Succede nel carcere di Montacuto ad Ancona – denuncia il sindacato degli agenti di polizia penitenziaria Sappe -, dove a fronte di una capienza prevista di 178 persone, si trovano 448 reclusi Alcuni sono costretti a dormire nelle salette per le attivita’ ricreative sprovviste di bagni, con difficolta’ nel soddisfare i piu’ immediati bisogni fisiologici. ‘Una cosa vergognosa – tuona il segretario regionale del Sappe Di Giacomo -, oltre i limiti dell’accettabile. Chiediamo un intervento del Governo’.

Luca D’InnocenzoLa Scansione.net