Trasporto pubblico, da domenica 11 settembre in vigore orari autunnali

Come dice l’ass. Thomas Widmann, si tratta di lievi modifiche dal momento che con il cadenzamento a livello provinciale si dispone di un orario sostanzialmente stabile. L’obiettivo è quello di rendere sempre più appetibile il trasporto con bus e treni a sempre più ampie fasce di utenza.

Ecco alcune delle novità introdotte con l’orario autunnale.

Bolzano e dintorni

Per il quartiere Piani di Bolzano saranno intensificate le corse bus di pomeriggio con frequenza ogni 10 minuti; in tal modo si è cercato di venir incontro alle esigenze dei dipendenti degli uffici e delle aziende della zona nell’orario di punta.
Vengono potenziate anche le corse bus per la Val Sarentino a fronte dell’elevato numero di utenti.
In Bassa Atesina il percorso del Citybus Ora-Termeno-Cortaccia sarà prolungato sul mezzogiorno e la mattina prima dell’inizio della scuola è prevista la prosecuzione delle autolinee Ora Stazione-Ora Nord (Scuola media superiore di agraria).
Vengono anticipate di 5 minuti  le partenze dei bus provenienti dall’Oltradige che finora raggiungevano Bolzano alle ore 7.22; così gli studenti ed i pendolari potranno raggiungere il capoluogo già alle ore 7.17. L’anticipo è condizionato dalla modifica dell’orario dai transiti ferroviari fra Bolzano e Merano nelle ore mattutine.

Merano e dintorni

Per migliorare le corse della ferrovia Bolzano-Merano, assai utilizzata, vengono corretti leggermente gli orari delle partenze ed anticipata di 10 minuti quella del treno del primo mattino da Merano con nuovo arrivo a Bolzano alle ore 6.48. In tal modo vi è una coincidenza più sicura con il treno EuroStar e con il treno verso la Bassa Atesina.
La partenza dell’autolinea 201 da Merano viene anticipata di 10 minuti e portata alle 6.45; in tal modo dipendenti e pazienti possono raggiungere con un pò di anticipo l’Ospedale di Bolzano.

Val d’Isarco

Per venire incontro alle esigenze degli studenti sono state disposte alcne corretture agli orari di varie linee bus.

Val Pusteria

La partenza dalla Val Pusteria del primo treno per Bolzano viene anticipata i qualche minuto, in modo tale che si possa partire da Fortezza  prima del transito del treno R. Il previsto arrivo a Bolzano è quindi alle ore 7.22 invece che 7.34, ovvero con un anticipo di 12 minuti.
Tutte le partenze dell’autolinea 401 Bressanone-Brunico vengono anticipate di 5 minuti per consentire migliori cloincidenze nelle valli laterali che finora erano troppo ravvicinate. La corsa nei giorni scolastici da Bressanone finora in partenza alle ore 6.45 sarà posticipata di 7 minuti e percorrerà il tratto Rio Pusteria-Brunico senza fermata intermedia.