Salerno, non è certa una discarica in Costiera amalfitana

“Non è certo che in Costiera amalfitana sarà presente un sito d’ambito, limitato ovviamente ai soli comuni della “divina”. Nessuno ha usato toni di perentorietà, ma solo di opportunità. Sarà il commissario nominato a valutare tutte le possibili ipotesi anche sulla scorta dello studio consegnato dalla provincia”. Così l’assessore provinciale all’Ambiente e Protezione Civile Antonio Fasolino in merito ad alcune dichiarazioni sull’emergenza rifiuti”. “Che ogni singolo ambito –precisa l’assessore- si doti di un piccolo impianto risponde, comunque,  a criteri di giustizia sociale e di adeguatezza e razionalità amministrativa. Fino ad oggi, irresponsabilmente, molti hanno creduto che i problemi del proprio territorio dovessero caricarseli altri, favorendo un aumento dei costi e la perenne emergenza che va avanti da oltre quindici anni. E’ tempo di capire che ognuno deve fare la sua piccola parte”. “Tuttavia –continua Fasolino- sarebbe auspicabile che alcuni dei sindaci della Costiera, che ancora ad oggi non hanno adempiuto a quanto promesso, proponessero un’alternativa e si adoperassero presso i loro colleghii di altri ambiti, per vedere accolta una possibile richiesta di “ospitalità” supportata da adeguati parametri tecnici. Spetta a loro risolvere i problemi che li riguardano”. “La Provincia -conclude l’assessore Fasolino- continuerà a fare la propria parte come ha sempre fatto, anche in occasione dei recenti fenomeni alluvionali del settembre 2010”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin