Bari, disavventura per Sarah Jane Morris derubata alla stazione di servizio

Derubata di “tutta la mia vita”. Spariti, rubati in un distributore di benzina nella zona industriale di Bari, mentre la cantante blues jazz Sarah Jane Morris era diretta a Lecce, dove è stata protagonista di JazzinPuglia. Le hanno portato via tutto, persino il cd dell’ultimo singolo che avrebbe dovuto presentare al festival. Brutta disavventura per la cantante britannica, che ha denunciato alla questura di Bari il furto delle valige che aveva nel furgone. “Nei borsoni – racconta – c’erano vestiti di scena ai quali sono particolarmente legata, spartiti di musica e testi inediti di canzoni. Prego perché possano essere ritrovati, sono sconvolta. Non posso pensare di non averli più. Faccio un appello affinché possa riaverli: non sono cose costose, ma per me hanno un valore inestimabile”. I ladri hanno agito mentre la cantante e il suo accompagnatore erano al bar della stazione di servizio. Secondo quanto raccontato ai poliziotti della sezione volanti, dopo essere atterrata all’aeroporto di Palese, un collaboratore è andata a prenderla a bordo di un furgone bianco. Prima di immettersi sulla statale 16 in direzione sud, la cantante ha deciso di fare una breve pausa e si è fermata in una stazione di servizio Erg nella zona industriale di Bari. Quando però è uscita dal bar il mezzo con il quale avrebbe dovuto raggiungere Lecce era sparito.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin